Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

"Fare e raccontare" - L'arte del cartastorie

Si sta svolgendo in queste settimane presso il CSV di Bergamo – Centro Servizi Volontariato - il corso "Fare e raccontare", tenuto da Oreste Castagna.

oreste2Si tratta di un percorso di aggregazione e comunicazione teatrale pensato per volontari che dedicano la propria attività a bambini e ragazzi. Attraverso la tecnica del racconto orale verrà presa una storia, scomposta e analizzata tramite l'utilizzo delle tecniche del cantastorie, e successivamente, ricomposto per darne vita ad una nuova proposta al pubblico attraverso modalità innovative.

L'obiettivo principale è quello di migliorare le capacità empatico-comunicative dei partecipanti, il loro saper raccontare e raccontarsi, approcciandosi nel modo migliore con chi si ha di fronte.

Il corso, che si compone di 8 incontri dalla durata di 3 ore, prevede l'analisi di un testo, la sua lettura drammaturgica, la cura della voce durante il racconto, il linguaggio del corpo da utilizzare per dare il massimo durante una performance creativa. Verranno inoltre approfonditi temi come quello dell'improvvisazione, dell'attenzione e soprattutto la tecnica del "cartaracconto", per scolpire la carta e creare personaggi di carta.

Un percorso formativo altamente emozionale e coinvolgente, che vede i volontari delle Associazioni protagonisti, guidati da un grande professionista come Oreste Castagna.

 

“Čajkovskij, ritratto sinfonico di un genio della musica"

Ancora disponibili i biglietti per il travolgente concerto sinfonico dal titolo "Čajkovskij, ritratto sinfonico di un genio della musica" che si terrà Domenica 14 giugno 2015, alle ore 20.45, presso il teatro Donizetti (Piazza Cavour, 14 Bergamo).

Il prestigioso Teatro di Bergamo si prepara quindi ad ospitare un evento di grande rilevanza, uno spettacolo emozionante per riscoprire e ripercorrere le più grandi opere del Maestro Pyotr Ilyich Čajkovskij. Il concerto, diretto dal Maestro Alvise Casellati, sarà interpretato dall'OrchestraFilarmonica Italiana con la partecipazione della pianista Leonora Armellini come solista.

Realizzato in omaggio ad Avis Provinciale di Bergamo, in occasione della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, con il patrocinio del Comune di Bergamo e il contributo della Fondazione della Comunità Bergamasca ONLUS, l'evento è organizzato da Edufactory, l'associazione culturale presieduta da Oreste Castagna.

L'Orchestra Filarmonica Italiana eseguirà "Concerto per piano" e "Sinfonia n. 6"- "Patetica".

Leggi tutto...

Gipo Scribantino a Roma per la Festa Mondiale dei Nonni

Oreste Castagna sarà presente la mattina del 28 settembre a Roma, in Piazza San Pietro davanti al Pontefice, in veste di Gipo Scribantino, per la Festa Mondiale dei Nonni. Un incontro molto importante intitolato "La benedizione della lunga vita" in cui Oreste leggerà alcuni passi delle poesie dedicate ai nonni.

Oreste aderisce alla campagna SLA Ice Bucket Challange

Si svolgerà domenica 28 settembre l'Ice Bucket Challange di Oreste Castagna, in occasione della prima edizione di "La Cascina delle Meraviglie" che si terrà presso Cascina Germoglio (via Solferino, 53 – Verdello).
Tutti i presenti saranno invitati a condividere questo momento speciale con Oreste! Papà, mamme e bambini potranno aderire a questa "doccia di gruppo"!

Vi aspettiamo domenica dalle ore 10.00 per vivere tutti insieme famiglie e animatori, grandi e piccini una giornata speciale all'insegna del divertimento e della solidarietà!

Su Rai Yoyo torna Gipo

Su Rai Yoyo torna Gipo: «Parleremo di fiori e dei problemi di oggi»

Tre programmi in arrivo a settembre per Castagna sulle reti dedicate ai programmi per bambini Affiancherà i pupazzi Dodò e Lallo il Cavallo...

 

Oggi su l'Eco di Bergamo a pagina 46 l'articolo dedicato ai nuovi progetti televisivi di Oreste Castagna.

Leggi l'articolo completo

 

Età dell’Oro: dialogo tra anziani e bambini

Il progetto Età dell'Oro, promosso nello scorso anno e riproposto anche quest'anno, fa dialogare anziani e bambini all'interno delle Case di Riposo, permettendo il passaggio generazionale attraverso il sapere, la crescita reciproca, l'esplorazione continua e attiva, partendo da una base teatrale–pedagogica.

Questo programma rappresenta un'azione che mette al centro la figura dell'anziano come risorsa formativa: i bambini che entrano nelle Case di Riposo rasserenano l'ambiente attraverso uno scambio fatto di colori, sorrisi, sogni e chiedono all'anziano di essere azione educativa e sociale con un percorso di memoria e ricordi.

Vengono proposti incontri tra bambini delle scuole primarie (2° e 3° elementare) e anziani ospitati nelle Rsa, in due momenti, entrambi in struttura, come conclusione di un lavoro che si sviluppa lungo tutto l'anno scolastico con l'aiuto delle insegnanti e dei genitori.
Il progetto si realizza in collaborazione con CSV – Centro Servizi Volontariato e AGE – Associazione Genitori.